Studio di Kinesiologia e Meditazione

La Kinesiologia Specializzata

La Kinesiologia  è un metodo delicato e profondo che sostiene i nostri desideri, libera i comportamenti automatici, dona significato e valore al disagio fisico ed emotivo.  E' rivolto a tutti coloro che desiderano dedicare un tempo a osservare, comprendere e accompagnare la propria evoluzione. La conoscenza rende un essere vivo, cosciente delle situazioni, capace di scegliere, di essere creativo, di affrontare le tematiche quotidiane e di espandere le qualità innate.

La Meditazione Creativa

La Meditazione è la soglia che ci apre alla  capacità di amare, all’intimità, alla creatività e all’espansione del nostro essere. Si nasce portandola con sé. Sono straordinari e oramai riconosciuti scientificamente gli effetti della meditazione sull’attività neurofisiologica globale del cervello. L’armonia psicofisica e il senso di benessere trasformano gli stati di conflitto interiore e i sintomi depressivi. La persona sperimenta un profondo e completo senso di sé, come un’indivisa unità di corpo, mente e coscienza.

Il Tocco per la Salute e l'Armonia

Istruttore e Operatore dello Sviluppo Personale indirizzo Touch for Health - Iscritta all’AKSI
‘Osiamo vivere con Consapevolezza, Amore e Responsabilità’

La fusione della mente con il corpo e delle persone con il mondo mi attrasse fin da bambina: immaginarmi integrata e interconnessa. Mi occupo da più di vent’anni di crescita evolutiva. Una curiosità innata e una forte sete di conoscenza mi hanno portato in un affascinante percorso attraverso diverse discipline olistiche, diventando nel tempo un modo di assaporare la vita. Accompagno le persone in un processo di autoconoscenza e armonizzazione nei vari aspetti della loro vita. Istruttore di Kinesiologia, accolgo gruppi di ascolto del linguaggio del corpo e di Meditazione. Sono felice di vedere la sorprendente efficacia trasformativa del metodo TFH, della Meditazione Creativa e della risonanza semplice e potente dei Gruppi Evolutivi. 

Incontri Individuali

 
Il ‘Touch for Health’ è una tecnica delicata di accompagnamento all’armonia desiderata. E’ autoeducazione alla salute come scelta attiva, stato dell’essere, di evoluzione che ci accompagna quotidianamente e non intesa passivamente come assenza della malattia. Tutto il lavoro svolto attraverso l’utilizzo del test muscolare, è guidato dall’innata intelligenza del corpo, che conosce perfettamente sia lo squilibrio e le ragioni del suo essere, sia le risorse per poter riportare in equilibrio l’intero sistema. 

Questo è il tuo momento!

Incontri di Gruppo

 
I ‘Giardini’ sono uno spazio corale rigenerante mensile: tempi e temi diversi stimolano curiosità. Ci sentiamo spesso soli e diversi di fronte alle domande della vita, alla tristezza e al dolore. L’alto valore del gruppo sollecita la visione più ampia, unisce agli altri nel sostegno reciproco, nella tenerezza espressa, nel sentire condiviso e nell’esplorazione delle tematiche comuni. Ognuno contribuisce con energia, unicità e intuizione. Scegli il tuo ‘GIARDINO’: guarda ogni mese le proposte e contattami per ulteriori informazioni.

Sei accolto con gioia!

LA KINESIOLOGIA E LA MEDITAZIONE SONO UTILI PER:

- autoconoscenza, consapevolezza
- energia fisica, emotiva, mentale 
- serenità, buonumore, vitalità,
- riorganizzazione delle risorse globali 
- motivazione, potenzialità, talenti 
- ansia, depressione, insonnia
- disturbi del sonno, stanchezza cronica
- dipendenze 
- mal di testa, di collo, rigidità
- mal di schiena, dolori muscolari 
- coordinazione motoria
- energia alimentare e ambientale
- attività sportive e artistiche 
- traumi da incidenti 
- studio, memoria 
- concentrazione, attenzione

incontri

Il Giardino di Luce

Il Giardino del Sé

La Primavera del Cuore

Il Giardino di Pace

Il giardino di Primavera

Solstizio d'Estate

Il Giardino dei Gioielli

Newsletter

Benedette Le Crisi

immagine.testo

“Crisi è quel momento il cui il vecchio muore e il nuovo stenta a nascere” Antonio Gramsci

 

Ben ritrovati in questa giornata di luna nuova collegata alla primavera  che ci offre, come tutte le lune nuove, lo sguardo a un nuovo inizio, a una fiducia ritrovata nel futuro, a una speranza che da tempo alimentiamo, in una rinascita  completa dopo momenti di sofferenze. Le lune nuove primaverili e in particolar modo questa, offrono una profonda scossa energetica attraverso i nostri corpi sottili penetrando i più densi. I nostri pensieri e le nostre emozioni diventano molto più percepibili.


Sento spesso le persone sconfortate quando arriva un momento di crisi che si può manifestare sotto forma di malattia, insoddisfazione, irrequietezza, dubbi o paure.
La ‘crisi’ è semplicemente lo strumento attraverso il quale noi veniamo ‘accompagnati’ più o meno bruscamente, a poter affrontare potenzialmente i cambiamenti necessari in linea con il presente.
Spesso colpevolizziamo le persone, gli eventi, le situazioni per evitare questo confronto diretto e sincero con le nuove istanze intime che nascono. E ci possiamo sentire vittime del processo, perchè ci sposta dalla nostra zona confort.

Abbiamo invece una straordinaria possibilità di diventare attivi, e di scegliere il coraggio della responsabilità di questi passaggi che accadono periodicamente nella nostra vita.
Possiamo viverli come attimi di registrazione, di riorientamento, per scegliere con chiarezza di adesione e non per abitudine.

Una crisi è un periodo difficile in cui si cerca una soluzione, è un punto di svolta, implica delle scelte e delle decisione. Nei momenti di crisi, percepiamo più instabilità e vulnerabilità temendo il peggio e intuendo il nuovo al contempo.
Ognuno di noi ha un corpo che cambia e non solo per l’età, ha una mente che cambia in grado di ricevere ed elaborare continuamente nuove informazioni e vive in una realtà che evolve e cambia continuamente indipendentemente da come appare, le nostre emozioni mutano nell’arco della giornata stessa. C’è un battito costante, un respiro dietro a tutto ciò che noi siamo e viviamo. Nulla rimane immobile, tutto è movimento ed è solo la nostra paura alla resa e al nostro fluire che ci impedisce di stare dietro al ritmo.

Quando ci rifiutiamo di ascoltare i cambiamenti inevitabili dentro e fuori di noi e a provare un adeguamento  a noi stessi, al presente, di allineare il nostro modo di pensare di sentire e di agire, accade una mancanza di coerenza che si manifesta con una ‘crisi’, una rottura del sistema stesso.
A volte la crisi conduce ad un ulteriore allontanamento da sé stessi, dagli altri e dalla realtà. Succede quando anziché affrontare i cambiamenti interiori che la crisi vorrebbe stimolare, si cercano ‘scorciatoie’ e trucchetti per poter semplicemente continuare a non cambiare.
Il conflitto interno nasce dai nostri modelli mentali divenuti obsoleti e inadeguati. Se stiamo nel fluire, nell’amore per noi stessi e la vita, riusciamo ad adeguare i modelli mentali, divenendo costruttivi nel processo evolutivo, in modo naturale e spontaneo.

 

Attiviamo la fiducia nella saggezza profonda che la crisi porta con sé come messaggio.

La Luna nuova di primavera apre il sorriso fiducioso a ogni attimo di crescita interna; diveniamo consapevoli degli aggiustamenti necessari di direzione e che la crisi sia possibilità di ampliamento di spazi di Amore ancora inespolorati!